Ultime notizie

Fatturazione elettronica a Pubbliche Amministrazioni: dal 31 marzo obbligatoria per tutte le aziende

 

 

Sei un fornitore della Pubblica Amministrazione?

Forse non sai che dal 31 marzo 2015 sarà obbligatorio emettere la fattura elettronica alle P.A., pena l’impossibilità di pagamento per la prestazione erogata o i prodotti venduti.

LogoA

Che cos’è la fattura elettronica?

Cominciamo con il dire cosa non è:

– non è un documento pdf, word, excel o il documento cartaceo scansionato e inviato per e-mail al cliente.

 

La fattura elettronica è un documento in formato xml non modificabile, che può essere prodotto da software appositi oppure creato tramite strumenti online che lo Stato ha messo gratuitamente a disposizione degli utenti.

La fattura cartacea non ha più alcuna validità, né la sua archiviazione per 10 anni in appositi contenitori.

L’archiviazione e conservazione della fattura elettronica vanno effettuate unicamente online o con sistemi che ne inibiscano la modifica tramite l’apposizione di firma digitale e marca temporale.

Il fornitore non può più inviare direttamente la fattura alla Pubblica Amministrazione, ma dovrà inviarla al Sistema di Interscambio. Possiamo immaginarlo come un grande centro di smistamento che controlla la validità della fattura elettronica e la consegna all’ufficio competente dell’Amministrazione.

conservazionesostitutiva

 

 

In poche parole cosa bisogna fare per mettersi in regola e farsi pagare?

Occorre innanzitutto stabilire quante fatture elettroniche si effettuano nell’arco di un anno solare:

 

  • Le fatture emesse sono meno di 24 e si è disposti ad inserirle manualmente

Come già detto lo Stato ha messo a disposizione uno strumento online completamente gratuito per inserire ed archiviare a norma di legge la fattura elettronica.

 

  • Le fatture emesse sono più di 24 o si è già iscritti al sito “acquistinretepa.it”

Il sito “acquistinretepa.it” viene utilizzato da molte imprese per vendere prodotti alla Pubblica Amministrazione e richiede obbligatoriamente l’inserimento di un catalogo articoli aggiornato periodicamente.

Chi è già iscritto ed ha un catalogo valido può usufruire di uno strumento online gratuito per creare e archiviare le fatture elettroniche.

 

  • Le fatture emesse sono più di 24 e non si è iscritti al sito “acquistinretepa.it”

Solitamente se le fatture sono parecchie e si è già in possesso di un Software Gestionale, l’opzione più semplice è quella di affiancare il software già presente ad uno strumento che automaticamente estrapoli le fatture, le invii al Sistema di Interscambio e ne effettui la conservazione a norma di legge.

 

Per tutti i nostri clienti che possiedono i Gestionali Zucchetti questo tool è già disponibile per l’acquisto, contattateci per maggiori informazioni e per un preventivo gratuito.

 

Fatturazione_1

zucchetti

 

 

 

 

Se invece si è disposti a reinserire manualmente le fatture si può optare per l’iscrizione al sito “acquistinretepa.it”, ma vi informiamo fin da subito che la procedura di iscrizione potrebbe impiegare parecchi giorni poiché vengono effettuati numerosi controlli sull’idoneità dell’impresa a vendere agli Enti.

 

  • Che le fatture emesse siano tante o poche non si ha il tempo da dedicare a reinserirle manualmente online

In questo caso potete rivolgervi ai cosiddetti “Intermediari“: sono aziende, banche o commercialisti che inviano le fatture elettroniche per conto del fornitore delle P.A.

In questo caso gli intermeriari accettano di ricevere le fatture in formato cartaceo o semplice pdf e si fanno carico di tutti gli obblighi previsti dalla legge. La remunerazione del servizio può essere a singola fattura inviata, a pacchetti di fatture o a canone mensile/annuale.

 

Ma è difficile compilare la fattura elettronica online?

download

 

Sicuramente non è semplice come inserirla su un foglio word, excel o tramite gestionale.

Infatti il modello della fattura è unico per qualsiasi tipo di impresa, che sia un elettricista, un   autotrasportatore o una multinazionale.

Questo significa che, per coprire qualsiasi esigenza, la struttura della fattura elettronica è stata suddivisa in molteplici sezioni che possono risultare obbligatorie o facoltative a seconda del tipo di prestazione eseguita o prodotto venduto.

Quindi indubbiamente la compilazione manuale della fattura elettronica risulta abbastanza lunga e macchinosa.
Cosa offre la Pamo Computers?

 

Abbiamo soluzioni per ogni percorso decidiate di seguire.

Che decidiate di acquistare un prodotto/servizio di fatturazione elettronica o scegliate di utilizzare gli strumenti gratuiti, noi siamo in grado di aiutarvi.

Offriamo software di fatturazione elettronica, servizi fruibili a singola fattura/pacchetto, oppure semplice assistenza all’utilizzo dei tool messi a disposizione dallo Stato.

images

In ogni caso non esitate a contattarci, insieme troveremo la soluzione più adatta a voi.